SCRITTANORMALEGRANDE
© 2016 EconomiaCarceraria

Nonostante l'ordinamento Penitenziario indichi l'obbligatorietà del diritto al lavoro per i detenuti, tra questi solamente il 30% può accedervi.

Inoltre tra i 17000 detenuti che lavorano solamente 2500 sono inseriti in un lavoro produttivo alle dipendenze di un datore di lavoro esterno all'amministrazione penitenziario.

Aquistare un prodotto di Economia Carceraria diventa quindi un gesto di responsabilità sociale che incide fortemente nella vita delle persone.

Questa piattaforma nasce con l'obbiettivo primario di favorire l'occupazione e il lavoro tra i detenuti.

 

Un obbiettivo da raggiungere tutti insieme!

I dati sono aggiornati al 31 luglio 2019

La pagina sarà periodicamente aggiornata con i dati ufficiali forniti dal Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria. 

Create a website
Privacy Policy