SCRITTANORMALEGRANDE
© 2016 EconomiaCarceraria
14069102262-416x546borsa-mareimageC_2_fotogallery_3092043_3_imageC_2_fotogallery_3092043_4_imagescappatelle-megamark-580x383braccialetti-600x400cusscino-350x350

Made in Carcere

Casa Circondariale Femminile di Lecce

Il marchio Made in Carcere nasce nel 2007, grazie a Luciana Delle Donne, fondatrice di Officina Creativa, una cooperativa sociale non a scopo di lucro. Si producono manufatti "diversa(mente) utili": borse, accessori, originali e tutti colorati. 

Sono prodotti "utili e futili", confezionati da donne al margine della società: 20 Detenute, alle quali viene offerto un percorso formativo, con lo scopo di un definitivo reinserimento nella società lavorativa e civile.

 

 

ETICA: lo scopo principale di Made in Carcere è di diffondere la filosofia della "Seconda Opportunità" per le Donne Detenute e della "Doppia vita" per i tessuti. Un messaggio di speranza, di concretezza e solidarietà, ma anche di liberà e rispetto per l'ambiente. 

 

 

ESTETICA: Ironia, semplicità e creatività sono le caratteristiche che contraddistinguono i prodotti Made in Carcere. Sono manufatti che nascono dall'utilizzo di materiali e tessuti esclusivamente di scarto, provenienti da aziende italiane che credono in noi e particolarmente sensibili alle tematiche sociali e ambientali. 

scappatelle-megamark-580x383

Le Scappatelle

Dal 2018 la cooperativa ha avviato all’interno del carcere minorile di Bari e Nisida una produzione artigianale di squisiti biscottini vegani al vino, senza latte né uova.​

 

 

Create a website
Privacy Policy